Frontiera è il nuovo successo targato Netflix con Jason Momoa

Frontiera
post img

Coproduzione di Netflix e Discovery Channel, la serie televisiva Frontiera è stata rinnovata per la seconda stagione, ora in streaming su Netflix dal 24 novembre.

Ambientata nell’America del Nord e nel Canada del XVIII secolo, tra scontri che coinvolgono nativi e colonizzatori, Frontiera ha per protagonista Jason Momoa, il vecchio Khal Drogo di Game of Thrones e ora nei panni di Aquaman al cinema.

Negli aspri paesaggi del Nord America, gruppi di contrabbandieri e affaristi cercano di impadronirsi del predominio commerciale della compravendita di pellicce all’interno della Compagnia della Baia di Hudson. Jason Momoa interpreta Declan Harp, per metà irlandese e per l’altra metà nativo americano, impegnato nella lotta contro i conquistatori della sua terra natia, colpevoli di disonorare la sua patria, venerata dal suo popolo come vera e propria divinità.

Sullo sfondo di paesaggi selvaggi e incontaminati alla Bear Grylls o alla The Revenant, questa serie TV segue il filone dei survival actions, una tipologia che mostra la crudeltà di Madre Natura dove la lotta per la sopravvivenza è tanto naturale quanto inevitabile.