Kong: Skull Island, su Infinity il ritorno del gorilla gigante

KongSkullIsland
post img

Preparate i popcorn su Infinity: arriva Kong: Skull Island, film fantascientifico sulla scia di Jurassic Park, King Kong e il miglior cinema di azione e fantascienza giapponese. Il film sarà disponibile dal 1 al 7 dicembre in modalità Infinity Premiere, iniziativa che offre per un’intera settimana gratuitamente un film della sezione a noleggio a pochi mesi della sua uscita al cinema.

Il film inizia nel 1944, la Seconda Guerra Mondiale imperversa nel Pacifico quando due piloti precipitano su un’isola misteriosa, dove scoprono all’interno della giungla un mostruoso palazzo di dieci piani. Dopo questo preambolo, il film fa un salto temporale di 28 anni per farci arrivare al 1973. Un particolare non da poco considerato che tutto il film è incentrato sugli anni ’70: musica, colori, oggetti e spirito animano il film portando alla ribalta le agitazioni studentesche e i tumulti politici.

La guerra in Vietnam sta per concludersi quando Bill Randa, agente del progetto Monarch, una sezione del governo americano che indaga la presenza di animali mostruosi sconosciuti, ottiene l’appoggio del governo per una spedizione scientifica volta a esplorare una misteriosa isola a forma di teschio, Skull Island, nel sud del Pacifico. Vengono così reclutati nella spedizione geologi e studiosi, oltre che il veterano James Conrad, interpretato da Tom Hiddleston, la fotoreporter Mason Weaver (Brie Larson) e il tenente Preston Packard (Samuel L. Jackson). La spedizione ha – in realtà – un obiettivo segreto: stanare Kong, il predatore alpha per eccellenza.

Film corale, dagli effetti speciali spettacolari e con una colonna sonora ricca di hit rock degne di nota, Kong: Skull Island ha il merito di aver saputo portare sullo schermo una versione alternativa di King Kong, alternata a momenti storici e sequenze thrilling.