8 lezioni di vita che abbiamo imparato da The Big Bang Theory

TheBigBangTheory
post img

Dopo più di dieci anni, The Big Bang Theory è ancora la serie comica più vista della televisione americana, tanto che Cbs, il canale americano su cui va in onda, ha deciso di rinnovare la produzione per altre due stagioni, la undicesima e dodicesima. La undicesima stagione parte in streaming su Infinity dal 24 gennaio, e promette di avere ancora molto altro da raccontare.

Ma come si spiega il successo globale di The Big Bang Theory? Per la prima volta, una produzione televisiva ha esaltato e valorizzato uno stile di vita fino ad allora bistrattato: quello dei nerd, degli scienziati e dei “solitari”. Non si tratta, infatti, di una serie esclusivamente dedicata al mondo degli appassionati di scienza, informatica e videogame; anche chi non è laureato in astrofisica o pensa che la teoria della gravità sia il titolo di una canzone può tranquillamente godere delle battute della serie. Inoltre, i suoi personaggi, primo fra tutti Sheldon Cooper, contribuiscono a rendere The Big Bang Theory lo show più popolare e amato degli ultimi anni.

Ecco 8 lezioni di vita che abbiamo fatto nostre durante queste 11 stagioni di The Big Bang Theory.

  1. Anche i Nerd possono avere successo

Per la prima volta geek e nerd sono inseriti all’interno di uno show e della cultura pop non più come vittime di bullismo ma come protagonisti di vite di successo.

  1. La scienza è sexy!

Un ulteriore merito dello show è quello di avere reso la scienza un argomento accessibile e interessante anche agli occhi del grande pubblico. Inoltre, tutte le formule empiriche declamate nella serie sono vere e rigorosamente scientifiche.

  1. È bello essere ingenui

Trasgressione e out of line sono stili di vita visti e rivisti in TV. Ma grazie a The Big Bang Theory valorizzare l’essere umano nelle sue debolezze e fragilità è diventato il nuovo trend.

  1. Non è mai troppo tardi per trovare l’amore

Scienziati e studiosi dedicano la loro vita agli studi trascurando spesso la vita privata. Ma tutti i protagonisti dello show, prima o poi, trovano un compagno oppure hanno un appuntamento… il più delle volte memorabile!

  1. Il gaming non è solo per i ragazzini

Sheldon Cooper è la dimostrazione vivente che tutti possono giocare ai videogame e divertirsi con la PlayStation, a prescindere dall’età.

  1. Tutti abbiamo problemi, non importa quanto intelligenti siamo

La parte umana è molto rilevante all’interno dello show: Leonard, Sheldon, Amy e Raj vivono tutti delle problematiche private ed è interessante vedere il modo in cui superano tali difficoltà.

  1. Che vita sarebbe senza i tuoi amici?

La vita sociale dei protagonisti, le loro dinamiche relazionali e le problematiche affrontate trovano molto spazio all’interno dello show.

  1. Socializzare è più divertente se pianifichi la tua vita

I protagonisti di The Big Bang Theory sono tutti scienziati amici fra di loro e per rendere la loro vita sociale più stimolante e cool organizzano giornate a tema: la cena indiana, la notte gaming e in qualche caso – seppure raro – si avventurano in party fuori casa.