The Looming Tower, la serie pre-11 settembre

TheLoomingTower
post img

The Looming Tower è la nuova miniserie di 10 episodi di Hulu, tratta dall’omonimo libro pubblicato nel 2006 da Lawrence Wright e in streaming sulla piattaforma Amazon Prime Video dal 9 marzo.

La storia ruota intorno ai quattro anni che hanno preceduto l’11 settembre 2001 con l’attentato al World Trade Center e a cosa si celi dietro all’evento più terribile della storia americana, tra faide e conflitti che coinvolsero CIA e FBI.

La serie TV è frutto di un sapiente adattamento di Dan Futterman, nominato a un premio Oscare vede nel proprio cast Jeff Daniels, nel ruolo di John O’Neill, il severo supervisore dell’ufficio dell’FBI di New York e Peter Sarsgaard in quello di Martin Schmidt, analista della CIA talmente sicuro di sé da ignorare gli avvertimenti dell’ex coordinatore per la sicurezza e l’anti terrorismo nazionale Richard Clarke (Michael Stuhlbarg).

Il titolo della serie, e del romanzo, è tratto dalla quarta sura del Corano che lo stesso Bin Laden ripeté tre volte in un video registrato mentre i dirottatori del volo American Airlines 11 si apprestavano a cambiare per sempre il corso della storia.

The Looming Tower non è la tipica spy-story densa di azione e colpi di scena, ma piuttosto il racconto da un punto di vista prettamente americano di una vicenda controversa e ricca di punti di vista e di sfaccettature, nonché la storia del fallimento delle più importanti agenzie investigative americane.