Westworld

Westworld
post img

Siete pronti ad entrare nel mondo più distopico della serialità contemporanea? Westworld vi apre le sue porte su NOW TV, la nuova piattaforma streaming e on demand di Sky.

Al centro c’è il parco di divertimenti che dà il titolo alla serie, popolato da androidi che permettono agli umani di vivere dentro una realtà parallela a tema western.

Per ben 40.000 dollari al giorno, i più ricchi del pianeta possono fare il loro ingresso nell’universo creato dal dottor Robert Ford (Anthony Hopkins) e lasciarsi andare, insieme ai robot, ai propri istinti più viscerali, violenza compresa. Le creature saranno rese sempre più simili agli umani. Così tanto da essere portate a una vera e propria ribellione, capitanata dall’androide Dolores (Evan Rachel Wood). Da quel momento, la serie viaggerà verso scenari del tutto inediti, con due stagioni – la seconda è in corso in queste settimane – che non smettono di scatenare un acceso dibattito tra gli spettatori di tutto il mondo.

Prodotta dall’americana HBO, leader della serialità contemporanea, Westworld trova i suoi punti di forza nell’impianto visionario creato dallo showrunner Jonathan Nolan, fratello del noto Christopher. Ispirata al film Il mondo dei robot, scritto e diretto nel 1973 da Michael Crichton, la serie di oggi punta su una costruzione visiva di altissima qualità cinematografica e su un cast di attori in stato di grazia: tra loro ci sono anche James Marsden, Thandie Newton, Jeffrey Wright e il veterano Ed Harris, in uno dei ruoli più cult dell’intera serie.