Dunkirk

Dunkirk
post img

È uno dei film più acclamati dell’anno. Dal 15 giugno, a disposizione per soli 7 giorni, potrete scoprirlo su Infinity Premiere. È Dunkirk, diretto dal visionario Christopher Nolan. Un’opera in cui la guerra si mischia all’umanità, in un affresco d’autore indimenticabile.

La scena ha una potenza visiva dall’impatto fortissimo. Quattrocentomila soldati britannici sono accerchiati dalle truppe tedesche sulle spiagge di Dunkirk, nell’estremo Nord della Francia. È il maggio del 1940, nel pieno della seconda guerra mondiale. L’unica via di scampo per questi ragazzi mandati al fronte è rimpatriarli nel più breve tempo possibile e con ogni mezzo. L’alternativa è semplice e drammatica: lasciarli morire su quelle coste.

Christopher Nolan, già dietro la macchina da presa di titoli memorabili come Inception e la trilogia del Cavaliere oscuro, racconta questa storia attraverso la storia di uomini comuni e ricorrendo a tre diversi piani temporali e spaziali che si intersecano nel corso della narrazione.
Lo aiutano dei volti che restano impressi nella memoria. Dai giovani Fionn Whitehead, il protagonista Tommy, a Harry Styles, l’ex frontman dei One Direction oggi apprezzato solista che esordisce sullo schermo nei panni di Alex. Fino ad attori più noti che, come sempre, lasciano il segno: Kenneth Branagh, che interpreta il comandante Bolton, e Tom Hardy, nel ruolo del pilota Farrier.

 

 

Candidato a otto premi Oscar, tra cui miglior film e miglior regia, Dunkirk ne ha vinti tre nelle categorie tecniche: miglior montaggio, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro.