The Rain

The Rain
post img

Arriva dalla Danimarca una delle serie più sorprendenti del momento. È The Rain, ora disponibile su Netflix.

L’azione si svolge in un futuro post-apocalittico. Il mondo come siamo abituati a conoscerlo non esiste più. Sei anni dopo l’esplosione di un terribile virus portato da una pioggia incessante, che ha decimato quasi tutta la popolazione della Scandinavia, i fratelli danesi Simone e Rasmus (interpretati rispettivamente dalle giovani rivelazioni Alba August e Lucas Lynggaard Tønnesen) escono dal bunker in cui si sono messi al riparo per cercare se sono rimaste delle tracce di civiltà sulla Terra. Si uniranno presto a un gruppo di giovani sopravvissuti, e insieme daranno il via a una missione per cercare la vita che sembrava spazzata via per sempre.

 

 

Liberi dal loro passato e dalle regole sociali, scopriranno che, anche in un universo post-apocalittico come quello in cui si sono ritrovati ad abitare, le dinamiche tra gli esseri umani sono sempre le stesse: amore, invidia, e tutti i problemi che comporta il diventare grandi.

Il notevole impatto visivo e il ritmo trascinante fanno della serie creata da Jannik Tai Mosholt, Esben Toft Jacobsen e Christian Potalivo un prodotto unico nel panorama odierno, diviso tra fantascienza, horror e sentimenti. Il successo di The Rain in tutto il mondo è stato così significativo che è stata appena annunciata una seconda stagione, pronta per il prossimo anno.