La furia di Mad Max in una corsa cult

Mad Max - Fury Road
post img

Il deserto sconfinato dell’Australia. Una corsa forsennata contro il tempo. Due protagonisti indimenticabili. Sono gli ingredienti principali di Mad Max – Fury Road, il film diretto da George Miller diventato un vero e proprio culto tra i cinefili di tutto il mondo e disponibile dal 1° agosto su Infinity.

Da una parte c’è Max (il ruvido Tom Hardy), un guerriero solitario che cerca pace dopo la perdita della moglie e del figlio, in un mondo sconvolto da una guerra, che ha reso lo scenario in cui si muovono gli esseri umani totalmente apocalittico. Dall’altra c’è Furiosa (una Charlize Theron dal look memorabile, a cominciare dai capelli rasati), una donna che prova in tutti i modi ad attraversare il deserto fino ai luoghi della sua infanzia, anche lei alla perenne ricerca di qualcosa e di qualcuno.

 

 

I due finiranno per unirsi in questo viaggio folle e rischioso attraverso le Terre Desolate, su un mezzo blindato che solca quelle distese a tutta velocità. Accanto a loro si schiera un’umanità fatta di ribelli che si sono opposti al potere tirannico di Immortan Joe, il quale ha messo i suoi uomini alle loro calcagna. La corsa è appena cominciata e riserverà molte sorprese.

Applauditissimo al Festival di Cannes di tre anni fa e vincitore di moltissimi premi (tra cui ben 6 premi Oscar), Mad Max – Fury Road è stato eletto il film australiano più bello del nuovo millennio. Merito del suo autore George Miller, che riprende la poetica dei Mad Max originali (dove il protagonista era Mel Gibson), riuscendo però a fare di questo sequel un’opera del tutto nuova, perfettamente inserita nella modernità. Tra scenografie mozzafiato, effetti digitali avveniristici e una colonna sonora fatta di schitarrate elettriche che tengono alta la tensione, questo trionfo di adrenalina e visionarietà è un titolo che non si deve assolutamente perdere!