Serie A: arriva la giornata delle possibili rivincite

Weekend Serie A e Liga
post img

Il campionato di calcio di Serie A si avvia verso la 21esima giornata in cartellone, che potrebbe costituire già uno snodo decisivo per i destini delle squadre in campo. Tutte le sfide sono da seguire fino al fischio finale su DAZN, il tempio digitale dello sport di casa nostra.

L’attenzione è puntata innanzitutto sul Napoli, che torna a Milano dopo il caso dei cori razzisti che ha infiammato le cronache lo scorso 26 dicembre. Il team guidato da Carlo Ancelotti, forte della proposta di cittadinanza onoraria partenopea inviata dal sindaco Luigi De Magistris al difensore Kalidou Koulibaly, ha già espresso la sua linea: nel caso si dovessero ripetere episodi simili, fermerà il gioco. A San Siro incontrerà il Milan di Rino Gattuso, che cerca a tutti i costi una vittoria: tra la Supercoppa con la Juve, la necessità di rilanciare Gonzalo Higuaín e di dare continuità ai risultati e prestazioni, sarà un mese di fuoco per la squadra meneghina. Il Napoli, inoltre, gli schiera contro Marek Hamšík, il centrocampista che si era infortunato durante il Boxing Day e che è pronto a tornare più forte di prima.

Un altro match da tenere d’occhio è senza dubbio Chievo-Fiorentina. La squadra veronese arriva da una sonora sconfitta all’andata (ben 6 a 1 per i viola), e il suo coach Domenico Di Carlo è deciso a rimediare alla brutta figura nella prima parte del campionato. Chiude la giornata il “derby” emiliano tra Parma e Spal. Se al turno d’andata aveva vinto la società ferrarese allenata da Leonardo Semplici, la seconda ha adesso dalla sua una carta molto pesante da giocare: l’acquisto del difensore uruguaiano Martín Cáceres, direttamente dalla Lazio e tra gli undici parmensi fino al 2020. La sfida emiliana, nella giornata delle grandi sfide, si fa ancora più accesa.