In campo per il Super Bowl 2019, tra record e polemiche

Super Bowl 2019
post img

L’evento sportivo ogni anno più atteso negli Stati Uniti è pronto a sbarcare anche in Italia: sintonizzati su DAZN per non perdere neanche una fase del Super Bowl 2019, il momento più importante della stagione del football americano, quest’anno ancora più avvincente del solito.

L’edizione numero 53 dell’evento su cui è rivolta l’attenzione globale è elettrizzante già nelle premesse. Sul campo di Atlanta si sfideranno i Los Angeles Rams e i New England Patriots, un grande derby dello sport a stelle strisce, conquistato dopo una serie di match tostissimi.

Lo sarà anche la partita di domenica, a cominciare dalla sfida interna tra i due campionissimi dei rispettivi team: la squadra californiana schiera Jared Goff, ventiquattrenne considerato la nuova stella della NFL; da Boston arriva invece la star Tom Brady, che a 41 anni gioca il suo nono Super Bowl ed entra nel record della disciplina più popolare d’America. Il quarterback, sposato alla super-model Gisele Bündchen, arriverà al Mercedes-Benz Stadium particolarmente agguerrito, deciso a rifarsi della sconfitta subita l’anno scorso contro i Philadelphia Eagles.

Ma la finale di quest’anno è particolarmente discussa anche per un altro motivo. Il caso Colin Kaepernick, l’ex giocatore dei San Francisco Fourteeners che si è rifiutato di alzarsi durante l’inno nazionale per boicottare l’amministrazione Trump e le sue politiche su immigrati e minoranze razziali, ha acceso un dibattito di fuoco attorno alla NFL, che ha “licenziato” Kaepernick tra le polemiche generali.

Un caso che ha coinvolto anche gli artisti a cui è tradizionalmente affidato l’attesissimo Halftime Show, il super-concerto che anima l’intervallo della partita: dopo il forfait “politico” di Rihanna, stavolta tocca ai Maroon 5 di Adam Levine, accompagnati dai rapper Travis Scott e Big Boi.

Tutto è pronto per una delle finali più calde di sempre: sei pronto a seguirla minuto per minuto?