Moto GP e F1 al via: che anno sarà?

MotoGP e Formula 1
post img

MotoGP e Formula 1 2019: si parte! Il marzo di NOW TV si apre subito all’insegna dei motori più veloci del mondo.

A cominciare proprio dalle due ruote, pronte a prendere posto sulla griglia di partenza nella nottata del 10 marzo in Qatar e a non fermarsi più fino al gran finale, previsto come sempre a Valencia il 19 novembre.
Tante sono le novità ai box, che riguardano molti dei nostri piloti più forti e amati: Andrea Iannone, abbandonata la Suzuki, esordirà con la sua Aprilia; Danilo Petrucci correrà in Qatar in sella alla sua Ducati ufficiale, in coppia con il collega Andrea Dovizioso; Franco Morbidelli, lasciata la Honda, si unirà al team Yamaha Petronas. Sommovimenti – e che sommovimenti! – si registrano anche in terra straniera: dal francese Johann Zarco, approdato alla KTM, allo spagnolo Jorge Lorenzo, passato al team Honda per dare del filo da torcere al campione in carica Marc Marquez.

Sperano di partecipare alla bagarre anche i due piloti del team ufficiale Yamaha e, in base agli ultimi test a Losail, sembra che abbiano tutte le carte in regola per farlo. Se Maverick Viñales si è dimostrato velocissimo, altrettanto lo sono stati la sorpresa Fabio Quartararo e Valentino Rossi, che, fresco dei suoi 40 anni, è deciso a lasciare il segno anche in questa stagione. E chissà, magari a stupire ancora una volta avversari e tifosi.

Quanto alla Formula 1, anche in questo caso la prima bandiera a scacchi sventolerà in Australia a marzo, il 17 per l’esattezza. I test pre-Mondiale a Barcellona ancora non danno una fotografia nitida di quanto attende gli appassionati. Se l’incidente di Sebastian Vettel, fortunatamente lievissimo, pone un freno alla sua Ferrari, deludente è stata anche la prestazione del team Mercedes, che, rispettivamente con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, ha fatto registrare l’ottavo e nono tempo. Sarà il presagio di un’annata difficile oppure un tentativo di nascondere la solita superiorità? Basterà sintonizzarsi su NOW TV per scoprirlo!