Chi ha incastrato Riccardo Scamarcio?

Il testimone invisibile
post img

Dove sta la verità? È questa la domanda che percorre come un filo rosso Il testimone invisibile, thriller ad alta tensione prodotto da Warner Bros. decisamente insolito per il panorama italiano. Lasciati avvolgere dalle sue atmosfere enigmatiche e seducenti su PS Video.

Chi ha incastrato Riccardo Scamarcio? Il personaggio che interpreta, cioè il giovane e ricco imprenditore Adriano Doria, sembra finito in una rete da cui non riesce a venire fuori. È lui il principale sospettato dell’omicidio della affascinante fotografa Laura (Miriam Leone), l’amante segreta protagonista insieme a lui di una fuga d’amore sulle montagne. Ma all’improvviso spunta un testimone anonimo che potrebbe salvarlo. Nel corso di una notte concitata, l’uomo si confronterà con l’avvocatessa Virginia Ferrara (Maria Paiato), una penalista infallibile che gli promette di scagionarlo da ogni accusa. Ma nulla, nel caso che lo riguarda, è quello che sembra. E la verità su quella misteriosa morte nasconde risvolti del tutto inaspettati.

Il testimone invisibile è il remake di un thriller spagnolo dal titolo Contrattempo, uscito tre anni fa. Ne riprende l’impianto narrativo e lo stile visivo, ma al tempo stesso riesce a diventare un’operazione personale e inedita per il nostro cinema. Il merito va al regista Stefano Mordini, già artefice di pellicole come Provincia meccanica e Acciaio, che sa dosare tensione e mistero, scavando nella psicologia dei personaggi e architettando un gioco di scatole cinesi perfetto.

Il risultato è anche il lavoro di un gruppo di attori particolarmente affiatati. Riccardo Scamarcio e Miriam Leone sono affiancati da due veterani come Maria Paiato, grande volto del nostro teatro che qui diventa una campionessa di enigmi, e Fabrizio Bentivoglio, in un ruolo che adombra moltissime facce diverse.

Fino a un colpo di scena finale che nessuno si aspetta: forse solo allora sapremo tutta la verità.